Commercialisti e Consulenti del Lavoro
20 professionisti e 30 collaboratori qualificati al servizio delle imprese

News Settore Sportivo

Giugno 2020

A seguito dell’entrata in vigore del Decreto del Ministro dell’Economia e delle Finanze, di concerto con il Ministro per le Politiche giovanili e lo Sport, possiamo finalmente riassumere in modo chiaro le modalità di presentazione delle domande per il riconoscimento dell’indennità per i collaboratori sportivi, per i mesi di Aprile e Maggio 2020.

Maggio 2020

Il mondo sportivo, come altri settori economici, sta risentendo dello stop forzato delle attività dovuto all’emergenza sanitaria Coronavirus.

Come avevamo già visto nei precedenti approfondimenti, misure di aiuto arrivano dal Decreto Rilancio, e le ultime modifiche apportate prevedono che gli affitti per gli impianti sportivi pubblici restino sospesi fino al 30 giugno 2020.

Maggio 2020

Come anticipato nella nostra precedente circolare relativamente ai “finanziamenti per il settore sportivo” l’istituto per il Credito Sportivo eroga da un minimo di 3.000 ad un massimo di 25.000 euro, nel limite del 25% del fatturato dell’ultimo bilancio/rendiconto approvato, per l’emergenza sanitaria COVID 19 agli enti sportivi come il Vostro. Trattasi di finanziamenti senza interessi, in quanto gli stessi sono coperti da un contributo pubblico.

Maggio 2020

Per fronteggiare i danni economici e sociali causati dall’epidemia di COVID-19 il c.d. “Decreto Rilancio” ha introdotto molteplici misure mirate al sostegno ed al rilancio del settore sportivo italiano. Di seguito riepiloghiamo le principali.

Maggio 2020

Come riportato nel Comunicato Stampa del 15.05.2020 dell’Istituto per il Credito Sportivo, l’emanazione del D.L. 8 aprile 2020 n. 23 del Governo e del Decreto del Ministro Spadafora, stabilisce la concessione di finanziamenti destinati a far fronte alle esigenze di liquidità correlate all’emergenza COVID-19 definendo i Criteri per l’accesso al Comparto Liquidità del Fondo di Garanzia gestito da ICS.

Maggio 2020

Di seguito i principali provvedimenti di interesse per il mondo sportivo a seguito dei vari Decreti che interessano le misure implementate dal governo a seguito della diffusione del Covid-19:

  • Sospensione dal 2 marzo al 30 aprile 2020 dei termini relativi al versamento di ritenute alla fonte sui redditi di lavoro dipendente e assimilati a quelli di lavoro dipendente, di contributi previdenziali, assistenziali e dei premi per l’assicurazione obbligatoria per le Federazioni Sportive Nazionali, gli Enti di Promozione Sportiva, le Associazioni e le Società Sportive professionistiche e dilettantistiche, nonché i soggetti che gestiscono stadi, impianti sportivi, palestre, centri sportivi, piscine e centri natatori. La sospensione opera fino al 30 aprile 2020, ma è prevista fino al 30 giugno 2020 per le sole FSN, EPS, Associazioni e Società Sportive professionistiche e dilettantistiche che, a differenza degli altri soggetti che effettueranno i versamenti sospesi entro il 31 maggio 2020, dovranno, invece, effettuare i versamenti sospesi entro il 30 giugno 2020, senza interessi e sanzioni, in unica soluzione o in cinque rate mensili, di pari importo, a decorrere dal mese di giugno 2020.

Pertanto, le ASD e SSD potranno versare entro il 30 giugno 2020 in unica soluzione o in 5 rate:

Attività connesse e non connesse ASD e SSDARL: che confusione!

La Circolare n. 18/E del 2018 dell’Agenzia delle Entrate è intervenuta in maniera rilevante sulla qualificazione delle attività svolte dalla Associazioni, in particolari per quelle che hanno optato per la determinazione del reddito in maniera forfettaria secondo la L. 398/91.

Tale documento ha voluto evidenziare la netta distinzione tra: attività commerciali “connesse” e “non connesse” agli scopi istituzionali dell’ente.

Dalla pubblicazione di tale circolare, tutti gli enti che applicano la L. 398/91 devono verificare e monitorare le proprie attività svolte in quanto:

Ottobre 2019

Siamo lieti di invitarvi all'evento gratuito organizzato e promosso dal nostro studio che si terrà sabato 26 ottobre p.v.

Il convegno, l'unico del 2019 in Veneto, sarà l'occasione per confrontarsi sulle tematiche fiscali legate alle ASD/SSDARL.

Al termine della presentazione, i nostri relatori saranno disponibili per qualsiasi chiarimento.

Al link di seguito potete trovare tutte le informazioni necessarie: 

scarica il programma ed il coupon di adesione

Per qualsiasi delucidazione, non esitate a contattarci. Vi aspettiamo!

Hai bisogno di Consigli o Assistenza?

Conosciamoci in un Primo Appuntamento Gratuito!

 

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok
×

Scarica la Guida per ASD e SSD!

« Le 15 domande da farsi per dormire sonni tranquilli e non temere accertamenti »

Powered by ChronoForms - ChronoEngine.com