Commercialisti e Consulenti del Lavoro
20 professionisti e 30 collaboratori qualificati al servizio delle imprese
Gennaio 2020

Con la Risoluzione n. 110 del 31/12/2019 l’Agenzia delle Entrate ha fornito i primi chiarimenti in merito alle novità introdotte dall’art. 3, commi 1-3 del DL n. 124 del 26/10/2019.

Fra le precisazioni di maggior rilievo segnaliamo che le cosiddette compensazioni di tipo “verticale” sono da escludersi sia in relazione all’obbligo di preventivo invio delle dichiarazioni fiscali ai fini della compensazione di crediti superiori ai 5.000,00 € annui, sia con riferimento all’obbligo di presentazione del Mod. F24, in presenza di compensazione di crediti, attraverso i canali telematici messi a disposizione dell’Agenzia Entrate.

Ricordiamo che per compensazioni verticali si intendono quelle che non necessariamente devono essere esposte nel Modello F24, ma rappresentano una semplice modalità alternativa allo scomputo diretto di un credito da un debito tributario della medesima natura (ad es. saldo IRES a credito compensato con acconto IRES anno successivo) effettuabile direttamente in dichiarazione fiscale.

Per questo tipo di compensazioni, effettuabili liberamente anche al superamento di 5.000,00 € annui e senza necessità di preventiva trasmissione della dichiarazione da cui emerge il credito, il contribuente potrà continuare ad utilizzare i servizi telematici tradizionalmente offerti dagli Istituti di credito (home-banking), salvo che in caso di F24 “a saldo zero”.

La Tabella allegata alla Risoluzione n. 110/2019 riporta per ogni Codice Tributo a credito (colonna 2) anche gli eventuali Codici Tributo di imposte a debito per i quali può essere effettuata una compensazione verticale o interna (colonna 4).

Hai bisogno di Consigli o Assistenza?

Conosciamoci in un Primo Appuntamento Gratuito!

 

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok
×

CRISI D’IMPRESA, SI O NO?

La guida pratica per monitorare lo stato di salute della propria azienda:

Powered by ChronoForms - ChronoEngine.com