Commercialisti e Consulenti del Lavoro
20 professionisti e 30 collaboratori qualificati al servizio delle imprese

L'accertamento con adesione è un istituto deflattivo del contenzioso che consente di negoziare la pretesa erariale e di ottenere la riduzione delle sanzioni al terzo del minimo. Di fatto questo istituto rappresenta una possibilità offerta al contribuente di stipulare un accordo con l'Agenzia delle Entrate prima della definizione dell’atto impositivo o dell’avvio di un contenzioso.

Tutti i contribuenti oggetto di accertamento sono ammessi a questa procedura, siano essi titolari di redditi di lavoro dipendente, autonomo o titolari di redditi di impresa. Inoltre, esso può riguardare qualsiasi fattispecie accertativa, quale accertamenti analitici, antielusivi, sintetici, presuntivi, induttivi e di valore, e può scaturire sia da una proposta dell'ufficio sia da un'istanza presentata dal contribuente. In quest'ultima ipotesi, la relativa richiesta può essere prodotta sia prima sia dopo la notifica dell'avviso di accertamento, a condizione però che l'ufficio non abbia già inoltrato l'invito a comparire o a fornire chiarimento prima dell’emissione dell’atto impositivo, e comunque entro il termine per la proposizione del ricorso. La mancata adesione all’invito a comparire formulata dall’ufficio inibisce infatti la possibilità in seguito di ricorrere a tale istituto.

La notifica della domanda di adesione causa, come principale effetto, la sospensione, per un periodo di 90 giorni, del termine per l’impugnazione dell’atto impositivo e della riscossione delle somme a decorrere dalla data di presentazione o spedizione dell’istanza di accertamento con adesione.

Il raggiungimento o meno dell’accordo avviene tramite contraddittorio, che può constare di più incontri. La procedura si perfeziona con i raggiungimento dell’accordo e con il pagamento delle somme pattuite e risultanti dall’accordo stesso. In caso di mancato accordo il contribuente potrà sempre presentare reclamo o ricorso dinnanzi al giudice tributario.

Hai bisogno di Consigli o Assistenza?

Richiedi un primo appuntamento Gratuito: valutiamo la tua situazione, senza impegno, per darti tutte le informazioni di cui hai bisogno!

 

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok
×

CRISI D’IMPRESA, SI O NO?

La guida pratica per monitorare lo stato di salute della propria azienda:

Powered by ChronoForms - ChronoEngine.com