Commercialisti e Consulenti del Lavoro
20 professionisti e 30 collaboratori qualificati al servizio delle imprese

News Settore Aziendale

Luglio 2020

L'Agenzia delle Entrate ha definito le modalità per l’utilizzo del CREDITO D’IMPOSTA derivante dalle SPESE SOSTENUTE PER L’ADEGUAMENTO DEGLI AMBIENTI DI LAVORO.

Luglio 2020

L’Agenzia delle Entrate ha definito le modalità per l’utilizzo del CREDITO D’IMPOSTA derivante da SPESE SOSTENUTE PER SANIFICAZIONE E PER L’ACQUISTO DI DISPOSITIVI DI PROTEZIONE.

Luglio 2020

 La Regione Veneto ha emanato un Bando per contributi a supporto delle micro e piccole imprese colpite dell'emergenza epidemiologica da COVID-19 nei settori commercio, somministrazione e servizi alla persona (DGR n. 783 del 16 giugno 2020). 

Giugno 2020

Da lunedì 8 giugno 2020 e fino all’8 luglio 2020 può essere inoltrata la domanda per l’indennità di 600 euro per il mese di aprile da parte dei professionisti iscritti agli enti di diritto privato di previdenza obbligatoria (AVVOCATI, PSICOLOGI, GEOMETRI, COMMERCIALISTI, ARCHITETTI, ETC.).

Giugno 2020

L’INPS con il Messaggio n. 2350 del 5 giugno 2020, ha chiarito le modalità di presentazione delle domande per poter usufruire del Bonus centri estivi e del bonus Babysitter fino a 1.200 euro o fino a 2.000 euro a seconda del richiedente.

Maggio 2020

Si ricorda che il Bonus Pubblicità, regolamentato dal D.P.C.M. 90/2018 e modificato dall’ art. 188 del D.L. 34/2020, c.d. “Decreto Rilancio”, si configura come un credito d’imposta destinato a:

Maggio 2020

Credito d’imposta per l’aumento di capitale sociale e presenza di perdite nel bilancio 2020

Riferimento art. 26 DL Rilancio

Al fine di agevolare la patrimonializzazione delle società, è previsto un credito d’imposta per le società che nell’anno 2020 eseguono un aumento di capitale sociale a pagamento e nel contempo realizzano una perdita per l’esercizio 2020. 

Maggio 2020

Credito d’imposta per l’aumento di capitale sociale a pagamento

Riferimento art. 26 DL Rilancio

Al fine di agevolare la capitalizzazione delle imprese, il Decreto Rilancio ha previsto un credito d’imposta per i soggetti che effettuano conferimenti in denaro, in una o più società, in esecuzione dell’aumento di capitale sociale.

Hai bisogno di Consigli o Assistenza?

Conosciamoci in un Primo Appuntamento Gratuito!

 

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok
×

CRISI D’IMPRESA, SI O NO?

La guida pratica per monitorare lo stato di salute della propria azienda:

Powered by ChronoForms - ChronoEngine.com